Cardiologia

{attivita-titolo}

Descrizione dell’attività

L’attività prevede l’erogazione di prestazioni diagnostiche di specialità: visita, elettrocardiogramma, ecocardiogramma, E.C.G. dinamico secondo Holter, ergometria e prova da sforzo, monitoraggio pressione periferica.Il servizio effettua anche gli accertamenti di routine o richiesti per i pazienti ricoverati.

Metodologia d’intervento

prenotazioni possono avvenire tramite gli sportelli C.U.P. aziendali o, per le prestazioni a pagamento, presso la sede della Casa di Cura. La distribuzione degli appuntamenti in varie fasce orarie consente tempi di attesa minimi.

Attrezzature e macchinari

Lettoergometro per l’effettuazione delle prove da sforzo.

Tipologia di prestazione

La struttura è accreditata e quindi eroga prestazioni a carico del S.S.N., secondo la tipologia e le quantità richieste dalla Azienda U.S.L. di riferimento. Possono inoltre essere erogate prestazioni in regime solvente a carico del singolo cittadino secondo un tariffario predisposto e disponibile.

Orari del reparto

Il servizio è aperto tutti i giorni ferali con orari distribuiti a seconda delle diverse attività e con ampia possibilità di accesso.

Tutte le discipline del San Giuseppe Hospital:

Dott. Roberto Perticucci

Contatta il dottore

Nome e Cognome
Email
Oggetto
Richiesta

Curriculum Vitae

Nato ad Arezzo il 20/5/1950, consegue la maturità classica nell’anno 1970 con votazione 54/60 presso il Liceo Classico statale F. Petrarca della stessa città.


Inizia lo studio della Medicina presso l’Università di Perugia, si trasferisce a Bologna tre anni dopo, perchè richiamato dalla fama della Scuola di Cardiologia del Prof. Bruno Magnani, nella quale fu accolto prima come studente interno e successivamente, dopo la laurea conseguita nel 1976 con votazione 110/110 e lode, anche come Medico Interno con Compiti Assistenziali (MIUCA) e infine come Specializzando in Cardiologia.


Durante e dopo l’ultimo anno di Specializzazione in Cardiologia, conseguita nel 1980 con votazione 80/80 e lode, lavora per circa 1 anno presso la Cardiologia della Casa di Cura Cardiochirurgica Villa Maria ( Cotignola – RA), collaborando come cardiologo interno sia in sala operatoria che in terapia intensiva con i numerosi Cardiochirurghi italiani e stranieri che vi operavano (Dott/Prof.. Azzolina, Gallucci, Carpentier, Palminiello, Lessanà, Yacoub, Boss). Successivamente avendo vinto il concorso per un posto di Assistente Cardiologo presso l’allora USL 21 del Casentino, prende servizio il 1 Agosto 1980 prima nell’Ospedale di Poppi e poi in quello di Bibbiena, dove ha lavorato fino al 13/6/1988 contribuendo in modo determinante alla costituzione del Servizio di Cardiologia che iniziava allora la propria attività. In seguito, nel 1994, fu nominato Responsabile della Sezione Cardiologia dell’Ospedale del Casentino, il 13/6/1988 si trasferì su sua richiesta presso l’Ospedale di Arezzo, nella U.O. Cardiologia, dove successivamente ricopr’ il ruolo di Aiuto, dal 30/9/1989 , Aiuto Responsabile del Modulo “Imaging Cardiologico” (10° livello “qualificato”) dall’1/4/1994, dall’1/1/2003, Responsabile della Sezione “Attività Ambulatoriali Cardiologiche”, e dal 1/1 2011 fino al pensionamento ( Aprile 2012) Direttore Unità Operativa Semplice “bassa intensità di cura” del Dipartimento Cardiologico/Neurologico.


Attualmente collabora con gruppi di ricerca per studi policentrici nazionali (GISSI- PASE- HERA), tutti nell’ambito della ecocardiografia clinica.